Ti serve un’assistente virtuale? Scrivimi - Antonella Cafaro
18892
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-18892,bridge-core-1.0.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-19.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

Ciao! Sono Antonella, assistente virtuale e mentore per aspiranti AV

 

Aiuto professioniste e imprenditrici a risparmiare tempo, a crescere e a raggiungere i loro obiettivi godendosi la loro attività, mentre io mi occupo del resto, e supporto le donne che vogliono diventare assistente virtuale con un percorso di orientamento e mentoring.

Ecco come posso aiutarti

Sei un’imprenditrice o una libera professionista? Puoi affidarmi le attività che ti portano via tempo ed energie.

 

La mia missione è semplificare la giornata dei miei clienti, facendo il tifo per loro! Come? Mettendo a disposizione le mie competenze e la mia esperienza, collaborando ai progetti, occupandomi di tutte le miriadi di cose che sottraggono tempo prezioso alla loro attività principale.

Anch’io, come te, gestisco la mia attività. L’ho immaginata, l’ho progettata, l’ho fortemente voluta, l’ho creata e continuo a prendermene cura per migliorarla e vederla crescere.

Vuoi metterti in gioco con un’attività tutta tua? Posso aiutarti a capire se la professione di assistente virtuale fa davvero per te.

 

Diventare assistente virtuale non significa solo lavorare da casa quando e
come si vuole. Significa avviare una propria attività, quindi è un lavoro che
richiede impegno, costanza, determinazione, risorse fisiche ed in parte anche
economiche. Può essere un’ottima scelta, ma non è detto che lo sia per tutti.
Posso aiutarti a fare chiarezza e seguirti all’inizio della tua carriera di assistente virtuale.

Vuoi capire se è la strada che fa per te?

Hai deciso di lanciare la tua attività, ma non sai da dove partire?

Come è cominciato tutto

 

Quando nel 2013 decisi di lasciare il “posto fisso” per avviare la mia attività in proprio, quello che provavo era un misto di entusiasmo, felicità e paura. La motivazione era fortissima, così come la consapevolezza che mi stavo avventurando in un mondo nuovo, totalmente diverso da quello che era stato il lavoro da dipendente.

 

Ho iniziato questo viaggio felice di contare su me stessa, la mia motivazione e le mie energie.
Ben presto però mi sono resa conto che tutto questo non era sufficiente. Avevo idee e piani in testa, ma non riuscivo a trovare il tempo per implementarli. C’erano così tante parti in movimento da organizzare… e così poco tempo.

 

Oltre al ruolo di imprenditrice, nella mia vita ricopro anche quello di madre e moglie, tutti ruoli che amo e mi rendono felice ma a volte causano pensieri tipo: “aiuto.. come faccio a fare tutto quello che devo fare???”
Capita di sentirsi frustrati perché si è sempre più stanchi e sembra di essere in costante movimento.. senza però approdare a nulla…

Cosa ho imparato

 

Ho capito io stessa, quanto sia importante imparare a “delegare”. Ho iniziato a delegare a mia volta, e grazie a questo mi sono resa conto di come si sentono le miei clienti, soprattutto quando sono alle prime esperienze di lavoro con un’assistente virtuale, i dubbi, i timori…

 

So bene quanto sia importante ottimizzare il proprio tempo e soprattutto collaborare con persone totalmente affidabili che lavorano con passione, precisione e puntualità e che fanno il tifo per te. 🙂  Fa davvero una grande differenza.

 

Per le mie clienti cerco di essere proprio questo tipo di persona. Mi dedico alla loro attività con la stessa attenzione e cura che dedico alla mia. Applico nel mio lavoro passione, precisione, puntualità… qualità a cui tengo molto e che apprezzo tantissimo anche negli altri, perché la mia missione è semplificare la giornata dei miei clienti, facendo il tifo per loro!

 

Per chi si affida a me come mentore, cerco di attingere a tutta l’esperienza maturata negli anni, al confronto con altri professionisti e alle riflessioni che ho fatto io stessa quando ho iniziato la libera professione, per dare un supporto davvero concreto e utile.

Qualche curiosità in più

 

Nata e cresciuta in Romagna, da genitori lucani, bolognese d’adozione. Due bambini e un marito che mi supporta (e mi sopporta…).

 

Per più di 20 anni ho lavorato come impiegata in diversi settori, dai servizi amministrativi alle spedizioni internazionali. Poi è arrivato il mio momento di cambiare. In cerca di nuove sfide, maggiore flessibilità e nuova motivazione, nel 2013 ho lasciato il mio impiego per offrire i miei servizi come libera professionista. La passione per le lingue e culture straniere mi ha spinto a offrire i miei servizi anche a clienti internazionali, una splendida opportunità per crescere sia come persona che come professionista.

 

Adoro il mare, la pizza, i gelati, i Depeche Mode, i gelati.. (l’ho già detto?)

Perché dovresti scegliere me?

  • Un sorriso non guasta mai. Lavorare in un clima amichevole rende tutto più facile.
  • Ci sono miliardi di modi per dire la stessa cosa. Preferisco scegliere il modo educato e gentile. 
  • Rispetto le persone, le loro idee, il loro lavoro. Mi aspetto la stessa cosa. 

  • Le competenze sono importanti, ma la persona che c’è dietro riveste ancora il ruolo principale.
  • C’è sempre qualcosa da imparare, da ogni situazione e da ogni persona.
  • Amo circondarmi di persone positive, perché, come dice Jim Rohn, sono convintissima che siamo la media delle 5 persone che frequentiamo di più.

Ora parlami di te.

Conosciamoci meglio. Scrivimi di te, della tua attività e vediamo come potrei esserti d’aiuto.